VERNICIATURA A POLVERE

    Home » VERNICIATURA A POLVERE

    Un trattamento di lunga durata

    Abbiamo un’intera costruzione di circa 1000 metri quadrati interamente destinata alla verniciatura industriale a polvere, con postazioni di verniciatura manuale ed aree dedicate a ciascuna fase della lavorazione, così da ottenere un minuzioso controllo.

    La verniciatura a polvere è un trattamento ideale per piccoli e grandi pezzi che richiedono un trattamento che abbia maggior durata nel tempo e che abbia caratteristiche elastiche. Si effettua a secco, utilizzando polveri colorate a base di resine. Tramite una pistola elettrostatica la polvere è miscelata all’interno con l’aria. E’ proprio l’effetto elettrostatico che permette alla polvere di aderire perfettamente alla superficie. Elettrostatico significa che gli ioni caricati negativamente della polvere aderiscono perfettamente alla superficie; questa è una semplice legge di fisica che stabilisce che i poli opposti si attraggono.

    Una volta che il materiale è stato rivestito della suddetta polvere viene sottoposto a cottura, in forni automatici ad alta temperatura. Il tempo di cottura, ossia il tempo necessario affinché la vernice a polvere possa fondersi e polimerizzarsi, cioè uniformandosi completamente formando un uniforme strato aderente, e la temperatura i cottura dipendono dal materiale da verniciare e dal tipo di polvere utilizzata. Infine, sempre all’interno del forno, al termine del processo di indurimento e di essicazione, avviene il
    raffreddamento.

    Il prodotto finito esce dal forno già pronto per essere imballato e con questo processo risulta resistente a scheggiature, graffi e scolorimento. Con la verniciatura a polvere si ottengono risultati di qualità superiore con un processo eco-sostenibile perché non prevede l’utilizzo di materiali di forte impatto ambientale.

    All’interno della lavorazione un aspetto significativo per ottenere il risultato ottimale consiste nella preparazione di ogni singolo pezzo prima di procedere alla verniciatura. Questa fase richiede molta attenzione perché la superficie da trattare deve essere pulita da tutti i residui estranei conferendo uniformità al materiale.

    verniciatura a polvere

    Il risultato finale è una superficie duratura nel tempo e pronta a resistere agli agenti esterni con finitura estetica davvero impeccabile. La verniciatura a polvere viene utilizzata con successo e adeguatamente per tutti i tipi di macchinari, valvole, silos, impianti destinati alle più svariate attività, recinzioni, arredamento da esterno e un’infinita gamma di altri prodotti.

    In base al materiale e alla destinazione di utilizzo vengono impiegate polveri termoindurenti differenti:

    • polvere poliuretanica: base di resine idrossilate combinate con poliisocianati. Indicata per proteggere
      materiali sottoposti ai raggi UV o, in generale, per esterni
    • polvere poliestere: a base di resine poliestere sature carbossilate in rapporto con appropriati indurenti.
      Molto resistente ai raggi UV e agli agenti esterni
    • polvere epossidica: a base di resine epossidiche con indurenti amminici o ammidici, è indicata per rivestire superfici interne rendendole molto resistenti agli agenti chimici
    • polvere epossipoliestere: a base di resine epossidiche e poliestere, è tra le più usate nell’industria grazie al suo potere protettivo. Indicata per materiali non esposti all’esterno